GIOCHIAMO CON I CUSCINI :-)

Spingere, tirare, alzare, saltare per scappare dal drago, costruire….sbizzarritevi a costruire e inventare giochi con i cuscini del divano!!

Età: 3 anni in su

Utilità: Giocare con i cuscini è una delle attività più facili da organizzare per stimolare il sistema propriocettivo del bambino. Il sistema propriocettivo è quella sfera sensoriale che si riferisce alle informazioni che i miei muscoli e le mie articolazioni forniscono al cervello per darmi indicazioni sulla posizione del mio corpo nello spazio e su come mi muovo. Giocare con i cuscini rientra tra le attività che si definiscono “lavoro pesante” cioè che aiutano il bambino ad acquisire maggiore consapevolezza del proprio corpo e di come muoverlo. 

Svolgimento: di seguito troverete delle idee di gioco e attività da proporre ai vostri bambini e, perché no, fare con loro:

  • IL PERCORSO: ricreate con il bambino una strada di cuscini che porta da un punto A ad un punto B.Potete inserire anche dei ponti (ricreateli con delle sedie) dove il bambino deve passare sotto rimanendo in equilibrio sui cuscini.
  • LAVA BOLLENTE: il bambino sparge i cuscini in tutta la stanza. Il pavimento diventa lava bollente. Bisogna saltare e fare dei lunghi passi tra un cuscino e l’altro per arrivare alla propria tana prima che il “Drago della lava bollente” mi prenda o che i miei piedi finiscano sul pavimento. 
  • DISTRUGGERE E COSTRUIRE: un giocatore è il costruttore di torri, l’altro è il distruttore. Il costruttore alza, impila e sposta i cuscini in modo da creare la torre più alta che riesce. Il distruttore prende la rincorsa, fa cadere i cuscini e ci atterra sopra o toglie un cuscino alla volta per diventare a sua volta il costruttore della nuova torre.
  • COSTRUIAMO IL CUSCIGLOO: il bambino da libero sfogo alla fantasia e costruisce il suo cuscigloo (un igloo di cuscini) utilizzando anche altri materiali come trapunte, sedie o piccoli sgabelli. Una volta completato potete creare la vostra storia avventurosa o distruggere il cuscigloo schiacciando, spingendo e tirando via i cuscini.
  • IL SANDWICH: gli ingredienti per questo panino sono due fette di pane (due cuscini) e il ripieno (il bambino). Stendete a terra un cuscino, fateci distendere sopra il bambino, chiudete con l’altro cuscino e iniziate a scaldare il vostro sandwich. Per cucinare bisogna schiacciare e imprimere delle pressioni lente e profonde in modo che al bambino arrivi la sensazione di essere schiacciato.

Indicazioni del terapista: il bambino deve svolgere la maggior parte del lavoro di costruzione e spostamento in autonomia così da ricevere il maggior numero di stimolazioni possibile.

Svolgete tutti questi giochi in una stanza sicura dove non ci siano mobili o situazioni in cui il bambino potrebbe farsi male. E’ necessaria la vostra supervisione per garantire la sicurezza del bambino.

Lascia un commento

Torna su