IL PERCORSO DI IMPRONTE

Età: dai 5 anni

Utilità: sviluppa competenze motorie, di coordinazione, di equilibrio, di propriocezione.

Svolgimento:

  • Disegnare e ritagliare diverse impronte di mani e piedi su fogli di carta.
  • Creare dei “tappeti” utilizzando dei cartoncini colorati formato A4/A3. Su ogni “cartoncino-tappeto” incollare le varie impronte a piacimento (due o tre per cartoncino): per esempio l’impronta del piede destro e l’impronta della mano sinistra, ecc.
  • Far assemblare i vari “tappeti” a scelta dal bambino. Così facendo il bambino potrà scoprire da solo i diversi effetti della composizione;
  • far eseguire i tracciati appoggiando in sequenza i piedi e/o le mani, destra e sinistra, sopra le sagome corrispondenti. 

Varianti:

  • effettuare il percorso con la variabile della “gara di velocità”. 
  • organizzare la costruzione di 2 o più percorsi simili per due o più partecipanti ed effettuarli in chiave di gioco di destrezza;
  • assegnare alle varie impronte un colore e a seconda del loro colore abbinare un codice di lettura con una attività (per esempio piede destro rosso =battere le mani, piede destro blu=saltare sul posto sul piede corrispondente).

Queste sono prime semplici suggerimenti ma le possibilità e le varianti possono essere infinite.. scatenate la vostra fantasia!

Lascia un commento

Torna su