IMPARIAMO LE QUATTRO STAGIONI

Un lavoretto divertente per allenare la motricità fine, la manipolazione, la coordinazione oculo manuale e bimanuale.

Età: 4- 6 anni

Utilità: un lavoretto per imparare le quattro stagioni, sperimentare diversi materiali e migliorare le abilità grafomotorie. 

Materiali:

  • Un foglio A4 
  • Matite colorate e/o pennarelli
  • Due rotoli piccoli di cartone
  • Forbici 
  • Colla sticker 
  • Lana colorata
  • Cotone

Svolgimento: ora che abbiamo tutto l’occorrente a disposizione possiamo iniziare! A lavoro finito avrai quattro quadretti e potrai osservare come si trasforma un albero e un paesaggio nelle diverse stagioni. 

Il primo passaggio è, insieme al nostro aiutante, dividere e tagliare il foglio in quattro parti uguali. Fatto? Bene, possiamo partire con la nostra prima stagione..la primavera!

Creiamo un paesaggio primaverile: tenendo il foglietto in verticale disegna un bel prato verde. Facendoti aiutare dal nostro aiutante prendiamo e tagliamo un rotolino a metà. Fatto? Ottimo, ora creiamo il tronco dell’albero. Metti tanta colla sul pezzo di rotolino e incollalo sul prato che hai colorato. Adesso dobbiamo realizzare una folta chioma verde e dei bellissimi fiori colorati. Per fare questo prendi un pennarello e disegna la chioma dell’albero, ora prendi la lana colorata e fatti aiutare a tagliare diversi pezzettini. Metti tanta colla all’interno della chioma che hai disegnato e attacca la lana colorata per formare tanti fiori sbocciati. Fatto? Bravo! Infine devi sapere che ogni tanto in primavera c’è qualche temporale, potresti disegnare nel cielo un bel sole con qualche nuvoletta intorno utilizzando o i pennarelli o le matite colorate, scegli tu! 

È il turno dell’estate.. Prendi un altro foglietto tenendolo sempre in verticale e disegna anche qui un bel prato verde, prendi un altro pezzettino del rotolino ritagliato e incolla anche questo sul foglio così facciamo il tronco dell’albero. Disegna ancora la chioma.. in questa stagione si vedono le foglie verdi. Prendi quindi i pezzettini di lana verde e incollali nella chioma. In estate c’è un bel sole grande caldo, disegnalo nel cielo! Ecco il tuo quadretto d’estate!

Ora l’autunno.. in questa stagione le foglie degli alberi cambiano colore.. diventano arancioni, rosse, marroni, verdi scuro e cadono dagli alberi. Prendi il foglietto, colora il prato questa volta con un verde più scuro. Incolla il tronco sul foglio e disegna la chioma. Prendi e incolla nella chioma pezzettini di lana rossi, arancioni e marroni. Disegna nel cielo un sole un po’ più piccolo perchè in autunno scalda di meno. Ecco il tuo quadretto autunnale!

L’ultima stagione è. .l’inverno! D’inverno fa molto freddo e scende la neve! Prendi l’ultimo foglietto, incolla l’ultimo pezzettino di cartoncino e disegna la chioma dell’albero. Ora prendi il cotone e incollalo nella chioma e anche a terra vicino al tronco. Disegna un sole molto piccolo e incolla qualche pezzettino di cotone nel cielo per creare la neve. Ecco il tuo quadretto d’inverno!

Ora hai imparato e scoperto tutte le stagioni! Complimenti per l’ottimo lavoro!

Indicazioni del terapista: è un lavoretto utile per imparare le stagioni, utilizzare materiali diversi e creare dei simpatici quadretti da appendere alla parete. Sicuramente i bimbi hanno bisogno dell’aiuto dell’adulto per alcuni passaggi ma dove riescono da soli è bene farli provare e sperimentare oltre che lasciare libertà creativa! 

Lascia un commento

Torna su