LA TOMBOLA DELLE TABELLINE

Un’alternativa sotto forma di gioco per imparare e allenare le tabelline divertendosi. La Tombola delle tabelline promuove le abilità di calcolo, l’attenzione, la velocità di reazione e la cooperazione (se viene svolta in piccole squadre).

Età: 

dai 6 anni con calcoli di addizione e sottrazione (adattamento del gioco), dai 8 anni con tabelline

Da 2 a 50 giocatori

Come si gioca:

Il gioco si svolge nelle medesime modalità della tombola classica, e dopo aver distribuito le cartelle in modo equo tra i giocatori, può essere effettuato con due proposte: il giocatore che tiene il tabellone (preferibilmente il genitore, poi, il/la bambino/a che deve apprendere) può pescare il numero dal sacchetto sia dicendo la tabellina ad alta voce: ad esempio “6×4!”, sia dicendo “24 giallo!” oppure “come si ottiene 24?” Chi possiede sulla cartella il numero indicato, nel primo caso dovrà rispondere “24 giallo!” e coprire la relativa casella con un copricasella riportante un animale, nel secondo caso risponderà 6×4 (oppure le altre soluzioni) e coprirà la casella corretta.

Ovviamente, chi presenta sulla cartella altri fatti numerici di colore diverso sarà scoraggiato dal coprirli col copri casella, ma si coglierà l’occasione per sottolineare che, appunto, altre combinazioni sono possibili per ottenere lo stesso risultato.

Lo scopo del gioco è ottenere il premio per:
ambo (2 numeri sulla stessa riga della cartella);
terna (3 numeri sulla stessa riga della cartella);
quaterna (4 numeri sulla stessa riga della cartella);
cinquina (5 numeri sulla stessa riga della cartella);
tombola, che corrisponde alla copertura di tutti i numeri della cartella.


È possibile consegnare ad ogni giocatore una o più cartelle, oppure far giocare i partecipanti in piccole squadre, così da sostenere l’apprendimento socializzato e sostenere con un po’ di competizione la durata e la riuscita del gioco.

BUON DIVERTIMENTO!

Lascia un commento

Torna su