TRIS ADATTATO

Allenate la memoria visiva tramite questo semplice e famosissimo gioco, chi sarà il vincitore? Non sbirciate il vostro avversario..

Età: Dai 6 anni in su

Svolgimento:  Adulto e bambino hanno una matrice per il gioco del tris ognuno (si devono pensare  a formare un unico campo). E’ inserito un separatore per non far vedere le mosse dell’altro.

Il gioco lo comincia sempre il bambino, ad ogni mossa l’adulto alza il separatore per uno/due secondi per esporre la mossa effettuata.  Il bambino vince se: non muove in posizione occupate, fa tris, in caso di “patta” riproduce esattamente le mosse dell’adulto. 

Obiettivo del gioco (per il bambino): non muovere in postazioni occupate, fare tris, evitare di subire il tris, memorizzare le mosse dell’adulto per riprodurle in caso di “patta”.

Buon divertimento e che vinca il migliore!!

Indicazioni del terapista: attività da svolgere per 10 minuti in un luogo tranquillo.

Lo stesso gioco può essere proposto utilizzando i blocchi logici al posto dei simboli. In tal caso il bambino non deve usare la stessa pedina utilizzata dall’adulto (per forma, colore, dimensione, spessore), nel caso di rombo, triangolo e rettangolo anche per posizione.     

Lascia un commento

Torna su